fbpx

08.12.21

Notizie

Contabilità di magazzino 2022: obbligo di tenuta delle scritture contabili ausiliari

La conversione in legge del decreto fiscale collegato alla legge di Bilancio 2022 introduce novità in tema di contabilità di magazzino. Si tratta, nello specifico, delle scritture contabili che devono essere tenute da società, enti e imprese commerciali. 

La norma aggiorna e converte in euro i valori monetari che, finora, erano ancora espressi in lire, determinando l’obbligo di tenuta delle scritture contabili ausiliarie di magazzino.

In particolare, l’obbligo decorre a partire dal secondo periodo d’imposta successivo a quello in cui per la seconda volta consecutivamente l’ammontare dei ricavi superi 5,164 milioni di euro e il valore complessivo delle rimanenze superiori a 1,1 milione di euro.

L’obbligo, inoltre,  cessa a partire dal primo periodo di imposta successivo a quello in cui per la seconda volta consecutivamente l’ammontare dei ricavi o il valore delle rimanenze è inferiore a tale limite. Per i soggetti il cui periodo di imposta è diverso dall’anno solare, l’ammontare dei ricavi deve essere ragguagliato all’anno.

Nelle scritture devono essere registrate, inoltre, le quantità in entrata ed in uscita di: merci; semilavorati; prodotti finiti nonché materie prime ed altri beni destinati ad essere in essi fisicamente incorporati; imballaggi utilizzati per il confezionamento dei singoli prodotti; materie prime tipicamente consumate nella fase produttiva dei servizi, nonché delle materie prime e degli altri beni incorporati durante la lavorazione dei beni del committente.

Le rilevazioni dei beni, singoli o raggruppati per categorie di inventario, possono essere effettuate anche in forma riepilogativa con periodicità non superiore al mese.

 

Homepage > Notizie > Notizie > Contabilità di magazzino 2022: obbligo di tenuta delle scritture contabili ausiliari
Fondo Impresa FemminileL'incentivo nazionale che sostiene la nascita e il consolidamento delle imprese guidate da donne

APERTURA TERMINI PER LA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA
- 5 MAGGIO 2022 PER LE NUOVE IMPRESE
- 24 MAGGIO 2022 PER LE IMPRESE GIA' COSTITUITE
Newsletter

Vuoi ricevere la nostra newsletter e rimanere aggiornato sulle nostre pubblicazioni?