fbpx

10.09.20

Notizie

L’Europa punta sull’agricoltura biologica: entro il 2021, +25%

Nuovi scenari per il settore agricolo: la Commissione europea ha appena avviato una consultazione pubblica sul suo futuro piano d’azione per l’agricoltura biologica, definendo inoltre uno stanziamento di 40 milioni di euro per le politiche di promozione del bio nel 2021.

L’obiettivo è raggiungere la destinazione di almeno il 25% di terreni agricoli dedicati all’agricoltura biologica, assicurando al settore strumenti adeguati, nonché un quadro giuridico efficace e consensuale.

Il settore dell’agricoltura biologica, soprattutto nei prossimi mesi, svolgerà dunque un ruolo importante nel conseguimento dell’ambizioso traguardo del Green Deal europeo e degli obiettivi stabiliti nella strategia “Dal produttore al consumatore” e in quella sulla biodiversità. Tant’è che, a supporto delle strategie europee sul biologico, l’agenzia governativa Stratégie France ha recentemente pubblicato uno studio che evidenza con chiarezza come una rapida transizione verso l’agricoltura biologica sia in grado di coniugare benefici effetti ambientali con un miglioramento delle condizioni economiche degli agricoltori.

Vi è da dire che in una recente audizione informale alla Commissione Agricoltura della Camera, FederBio e Cambiamo Agricoltura hanno ribadito l’importanza per l’Italia di dotarsi di un quadro normativo in linea con quello europeo che favorisca una decisa transizione verso l’agroecologia. Vero è pure che di fronte a un quadro europeo che punta all’affermazione del biologico come paradigma di riferimento per il sistema agroalimentare, il rilancio delle aziende agricole è già un dato di fatto per chi vorrà scommetterci.

Homepage > Notizie > Notizie > L’Europa punta sull’agricoltura biologica: entro il 2021, +25%
Newsletter

Vuoi ricevere la nostra newsletter e rimanere aggiornato sulle nostre pubblicazioni?