fbpx

13.01.22

Notizie

Obbligo comunicazione preventiva dei lavoratori autonomi occasionali

C’è tempo fino al 18 gennaio per inviare all’Ispettorato nazionale del lavoro (INL) la comunicazione preventiva dei lavoratori autonomi occasionali, secondo quanto previsto dal decreto Fiscale, che obbliga imprenditori e aziende a inviare comunicazione di prestazione lavorativa occasionale di un lavoratore prima dell’inizio stesso della sua attività.

La misura rientra tra gli strumenti a tutela della sicurezza sul lavoro, ed è stata introdotta per contrastare forme di elusione della normativa sul lavoro autonomo occasionale: l’obiettivo è che ai lavoratori siano riconosciuti tutti i diritti e le tutele derivanti dal proprio status.

TEMPISTICHE. Va fatta una precisazione. Sebbene la nota dell’INL dettante tempi e modalità dell’invio sia di appena 48 ore fa, l’obbligo di comunicazione risulta operativo a partire dal 21 dicembre 2021.  Pertanto, per i rapporti lavorativi che siano già in vigore oppure risultino avviati a partire dal 21 dicembre (anche se già cessati) vige l’obbligatorietà della comunicazione preventiva. Lo stesso vale per i rapporti lavorativi ancora in corso.

DATI UTILI ALLA COMUNICAZIONE. I committenti, che operano quali imprenditori, devono comunicare all’Ispettorato del Lavoro territorialmente competente, i dati propri e del prestatore; il luogo della prestazione; una descrizione dell’attività; la data d’inizio della prestazione; se pattuita, l’eventuale durata del periodo lavorativo; se pattuito al momento dell’incarico, il compenso.

Se la prestazione non viene compiuta nell’arco temporale comunicato, il committente dovrà inviare una nuova comunicazione.

L’invio avviene tramite SMS o email ad un indirizzo di posta ordinaria che identifica i singoli Ispettorati territoriali. È opportuno, pertanto, che il committente conservi una copia della comunicazione per esibirla al personale ispettivo nel caso di un controllo.

Homepage > Notizie > Notizie > Obbligo comunicazione preventiva dei lavoratori autonomi occasionali
Fondo Impresa FemminileL'incentivo nazionale che sostiene la nascita e il consolidamento delle imprese guidate da donne

APERTURA TERMINI PER LA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA
- 5 MAGGIO 2022 PER LE NUOVE IMPRESE
- 24 MAGGIO 2022 PER LE IMPRESE GIA' COSTITUITE
Newsletter

Vuoi ricevere la nostra newsletter e rimanere aggiornato sulle nostre pubblicazioni?