fbpx

01.02.22

Notizie

Bollo e fatturazione elettronica: verso l’assolvimento dell’imposta

L’Agenzia delle Entrate ha avviato la fase di verifica ed eventuale integrazione dei dati elaborati sulle fatture elettroniche emesse nel quarto trimestre 2021, ai fini del versamento dell’imposta dovuta entro la scadenza del 28 febbraio 2022. La procedura prevede la messa a disposizione di due elenchi distinti, quello A e quello B.

L’elenco A, non modificabile, contiene gli estremi delle fatture elettroniche emesse nel trimestre di riferimento correttamente assoggettate all’imposta di bollo.

L’elenco B, invece, è relativo alle fatture per le quali il bollo risulta dovuto, anche se non è stato valorizzato il relativo campo del file Xml. Ed è su questo che il contribuente, dallo scorso 15 gennaio ed entro il 31 gennaio 2022, può intervenire per modificare i dati riportati dall’Agenzia delle Entrate. C’è tempo, invece, fino alla fine di febbraio per procedere con l’eventuale versamento.

Si tratta di una parte del servizio disciplinato con provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 4 febbraio 2021, introdotto successivamente all’avvio dell’obbligo di fatturazione elettronica al fine di favorire il corretto assolvimento dell’imposta di bollo.

Nel dettaglio, l’Elenco A, che abbiamo già detto non essere modificabile, è quello contenente le fatture elettroniche emesse e inviate tramite SdI che riportano l’assolvimento dell’imposta di bollo; mentre l’Elenco B, modificabile, contiene le fatture elettroniche riferite alle operazioni effettuate dal 1° gennaio 2021, emesse e inviate tramite SdI che non riportano l’assolvimento dell’imposta di bollo ma per le quali emerge tale obbligo.

Homepage > Notizie > Notizie > Bollo e fatturazione elettronica: verso l’assolvimento dell’imposta
Fondo Impresa FemminileL'incentivo nazionale che sostiene la nascita e il consolidamento delle imprese guidate da donne

APERTURA TERMINI PER LA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA
- 5 MAGGIO 2022 PER LE NUOVE IMPRESE
- 24 MAGGIO 2022 PER LE IMPRESE GIA' COSTITUITE
Newsletter

Vuoi ricevere la nostra newsletter e rimanere aggiornato sulle nostre pubblicazioni?