fbpx

25.02.22

Notizie

Concessioni marittime demaniali 2022: pubblicati i nuovi canoni

Sono stati aggiornati e pubblicati in Gazzetta Ufficiale l’aggiornamento dei canoni di concessioni marittime con decorrenza dal primo gennaio 2022. Ad aggiornare le misure unitarie dei canoni per le concessioni demaniali marittime è il Ministero delle infrastrutture nel decreto del 10 febbraio scorso.

La notizia è che, per l’anno 2022, è stato applicato un adeguamento di poco meno dell’8% (7,95%) alle misure unitarie dei canoni determinati per il 2021. 

Ciò significa che, a decorrere dal 1° gennaio 2022 la misura minima di canone di euro 2.500 è aggiornata a euro 2.698,75 (data appunto dalla somma di euro 2.500 ed euro 198,75, ossia il 7,95% dell’importo minimo).

Dunque, ricapitolando: le misure unitarie aggiornate costituiscono la base di calcolo per la determinazione del canone da applicare alle concessioni demaniali marittime rilasciate o rinnovate a decorrere dal 1° gennaio 2022; alle concessioni in vigore anche se rilasciate precedentemente al 1° gennaio 2022.

Nota bene: occorre prestare attenzione al fatto che la nuova misura minima di euro 2.698,75 si applica alle concessioni per le quali la misura annua di canone dovesse risultare inferiore al limite minimo.

Homepage > Notizie > Notizie > Concessioni marittime demaniali 2022: pubblicati i nuovi canoni
Fondo Impresa FemminileL'incentivo nazionale che sostiene la nascita e il consolidamento delle imprese guidate da donne

APERTURA TERMINI PER LA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA
- 5 MAGGIO 2022 PER LE NUOVE IMPRESE
- 24 MAGGIO 2022 PER LE IMPRESE GIA' COSTITUITE
Newsletter

Vuoi ricevere la nostra newsletter e rimanere aggiornato sulle nostre pubblicazioni?