fbpx

25.01.23

Notizie

Sport di tutti, quartieri: guida agli incentivi 2023 per il Asd e Terzo settore

Riparte il Piano integrato a favore della realizzazione di progetti di inclusione sociale basati sullo sport nelle periferie, nelle carceri, a favore dei più fragili e per i parchi pubblici. Stiamo parlando dell’edizione 2023 di “Sport di tutti”, con una dotazione finanziaria complessiva di 15,7 milioni di euro.

 

L’iniziativa è promossa dal Ministro per lo Sport e i Giovani, per il tramite del Dipartimento per lo Sport, realizzata in collaborazione con Sport e Salute.

 

Quattro gli indirizzi di riferimento: quartieri, inclusione, carceri, parchi.

 

SPORT DI TUTTI – QUARTIERI. Il Progetto ha lo scopo di supportare le Associazioni e Società Sportive dilettantistiche (ASD/SSD) e gli Enti del Terzo Settore di ambito sportivo (ETS di ambito sportivo), che operano in contesti territoriali difficili, in collaborazione con altri soggetti operanti sul territorio, utilizzando lo sport e i suoi valori educativi come strumento di sviluppo ed inclusione sociale.

 

Obiettivo è favorire l’alleanza educativa tra il sistema sportivo e il sistema del Terzo Settore grazie a presidi al servizio delle comunità di riferimento. Il Progetto, infatti, si inserisce in uno scenario sociale caratterizzato da sostanziali differenze tra una zona e l’altra della stessa città, in termini di mancato accesso all’istruzione, agli spazi ricreativi, culturali e sportivi, soprattutto da parte dei minori.

 

“Sport per tutti – Quartieri” prevede la realizzazione di attività di natura sportiva ed educativa svolte tramite, appunto, Presidi situati in quartieri disagiati, e rivolte a tutta la comunità, con particolare attenzione a bambine e bambini, ragazze e ragazzi, donne, uomini e persone over 65.

 

Il Presidio, gestito quindi da ASD/SSD ed ETS di ambito sportivo, dovrà garantire la realizzazione, eventualmente anche in partenariato con altri soggetti, delle attività di seguito elencate, da realizzarsi nell’arco di due anni:

 

  1. un programma di attività sportiva gratuita per bambini/e ragazzi/e, donne/uomini e persone over 65;
  2. centri estivi durante il periodo di chiusura delle scuole;
  3. doposcuola pomeridiani per i bambini/e e ragazzi/e;
  4. incontri con nutrizionisti e testimonial sui corretti stili di vita, sul rispetto delle regole e sui valori positivi dello sport aperti alle famiglie e alla comunità.

 

Ulteriori attività potranno essere proposte da ASD/SSD e ETS di ambito sportivo in fase di candidatura per arricchire il programma.

 

Le linee di indirizzo e le azioni di coordinamento – anche per il monitoraggio sullo stato di attuazione del Progetto – sono in capo al Comitato paritetico di coordinamento, previsto dall’articolo 2 della Convenzione sottoscritta tra il Dipartimento per lo Sport e Sport e salute S.p.A. e costituito con Decreto Dipartimento per lo Sport del 26 ottobre 2022.

 

OBIETTIVI DEL PROGETTO. Supportare ASD/SSD e ETS di ambito sportivo che operano in contesti territoriali disagiati; intervenire in aree di disagio sociale e nelle periferie urbane a rischio emarginazione, povertà educativa e criminalità; offrire un Presidio alla comunità di riferimento, che diventi un centro di riferimento e aggregazione sul territorio, al fine di garantire lo svolgimento di attività sportive ed educative; incentivare uno stile di vita attivo e sano, migliorare il benessere psico-fisico e ridurre la sedentarietà e l’inattività tra i bambini e ragazzi in contesti territoriali e familiari disagiati; garantire il diritto allo sport e abbattere le barriere economiche di accesso allo sport per soggetti di tutte le fasce d’età e in condizioni di svantaggio economico; favorire sinergie di scopo attraverso collaborazioni tra sistema sportivo e Istituzioni, Enti locali e del Terzo Settore.

 

Le risorse programmate per il finanziamento del presente Avviso, messe a disposizione dal Dipartimento per lo Sport, sono pari a € 3.778.875,00, salvo eventuali ulteriori risorse aggiuntive che si renderanno disponibili.

 

FONTE: sportesalute.eu

Homepage > Notizie > Notizie > Sport di tutti, quartieri: guida agli incentivi 2023 per il Asd e Terzo settore
Newsletter

Vuoi ricevere la nostra newsletter e rimanere aggiornato sulle nostre pubblicazioni?