fbpx

21.12.22

Notizie

Assicurazione agricole: ancora in tempo per riscattare le polizze agevolate 2022

È partita da poco la “campagna” di presentazione delle domande di sostegno per le polizze agevolate 2022. Si tratta di assicurazioni agricole con dotazione finanziaria di 200 milioni di euro, stipulate per tutelare la produzione vegetale da eventuali danni derivanti da avversità atmosferiche.

Al momento, si tratterebbe di un rimborso parziale, per poi completarsi più avanti. Entro il 31 dicembre 2022, infatti, occorrerà presentare la domanda di sostegno utile a ottenere la concessione del contributo, ma anche la presentazione della domanda di pagamento, finalizzata alla richiesta di erogazione del contributo accordato, che avverrà in un secondo step e cioè dopo la conclusione della prima fase.

CHI PUO’ PRESENTARE DOMANDA DI SOSTEGNO. Il requisito madre è che il richiedente sia un imprenditore agricolo iscritto nel Registro delle imprese; oppure un agricoltore attivo, titolare quindi di fascicolo aziendale aggiornato.

La copertura assicurativa, per poter essere ammissibile a contributo, deve prevedere la soglia di danno del 20%. Il risarcimento, con copertura agevolata, deve infatti essere previsto qualora le perdite quanti-qualitative siano superiori al 20% della produzione media annua dell’agricoltore, valore riportato nel Piano assicurativo individuale (Pai). Le coperture assicurative, siano esse individuali o collettive, sono ammissibili al sostegno pubblico solo se trovano corrispondenza con il presentato dall’agricoltore nell’ambito del Pai.

Attenzione alla compilazione e presentazione dell’istanza: le domande saranno sottoposte a verifica di ricevibilità, ammissibilità e determinazione dell’importo ammissibile a contributo.

Homepage > Notizie > Notizie > Assicurazione agricole: ancora in tempo per riscattare le polizze agevolate 2022
Newsletter

Vuoi ricevere la nostra newsletter e rimanere aggiornato sulle nostre pubblicazioni?