fbpx

20.05.20

Notizie

Crescita sostenibile: nuove risorse per internazionalizzare le imprese

E se il rilancio imprenditoriale partisse anche dall’internazionalizzazione del proprio business? Di fatto, saranno impiegati 80 milioni di euro (provenienti dal Fondo per la crescita sostenibile, Fcs) per la realizzazione di programmi di internazionalizzazione e operazioni di patrimonializzazione delle Pmi.

Ad averlo annunciato nei giorni scorsi è la Società italiana per le imprese all’estero (Simest), che – oltre a gestire l’intervento – ha comunicato l’avvio in operatività del nuovo stanziamento. La quota degli interventi a valere sulle disponibilità del Fondo potrà essere erogata senza garanzie, mentre la restante quota sarà erogata sulle disponibilità del Fondo di cui alla Legge 394/81. L’utilizzo delle risorse per la crescita sostenibile è comunque condizionato alla previa registrazione da parte della Corte dei Conti della Convenzione del 21/4/2016 tra il Ministero dello Sviluppo Economico e la Simest con cui vengono disciplinate, tra l’altro, le modalità di gestione delle risorse del Fondo destinate a finanziare i programmi di inserimento sui mercati extra Ue e la patrimonializzazione delle Pmi esportatrici.

Fino a tale registrazione, quindi, le relative domande di finanziamento potranno essere presentate alla Simest, ma non potranno essere sottoposte all’attenzione del Comitato agevolazioni per la relativa eventuale delibera di concessione del finanziamento.

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA. La domanda di finanziamento per gli interventi, ammessi all’agevolazione della quota di finanziamento non assistita da garanzie ed erogata a valere sul Fondo crescita sostenibile, deve essere presentata dall’impresa richiedente su apposito modulo. Qualora il programma di inserimento sia realizzato congiuntamente da più imprese, la domanda di finanziamento deve essere presentata dall’impresa capofila sulla base di un apposito mandato con rappresentanza per tutti i rapporti inerenti alla concessione del finanziamento, ed il programma deve essere realizzato attraverso il ricorso allo strumento del contratto di rete o altre forme contrattuali di collaborazione.

Homepage > Notizie > Notizie > Crescita sostenibile: nuove risorse per internazionalizzare le imprese
Newsletter

Vuoi ricevere la nostra newsletter e rimanere aggiornato sulle nostre pubblicazioni?