fbpx

10.02.21

Notizie

Contributi a fondo perduto per tessile, moda e accessori made in Italy

Sostegni per le start-up del settore moda e accessori: è in Gazzetta Ufficiale il decreto del Ministero dello Sviluppo economico che stabilisce le modalità di attuazione della misura di supporto alle piccole imprese dell’industria del tessile.

A disposizione c’è un fondo di 5 milioni di euro per il 2020 destinato all’erogazione di contributi a fondo perduto riconosciuti nella misura massima del 50% delle spese ammissibili, al fine di sostenere il settore, con particolare riguardo alle start-up che investono nel design e nella creazione, nonché allo scopo di promuovere i giovani talenti del settore del tessile, della moda e degli accessori che valorizzano prodotti made in Italy di alto contenuto artistico e creativo.

 

Si parla, dunque, di progetti ammissibili al fondo e cioè di un elenco cospicuo di attività imprenditoriali che possono concorrere al riconoscimento dell’agevolazione. In estrema sintesi, devono: supportare la realizzazione di nuovi elementi di design; introdurre innovazione nel processo di produzione; orientare alla realizzazione o all’utilizzo di tessuti innovativi; ricondurre all’economia circolare adoperando riciclo di materiali o utilizzo di tessuti derivanti da fonti rinnovabili.

C’è un limite minimo di spesa e uno massimo: gli investimenti devono rientrano nella forbice di 50mila e 200mila euro e, soprattutto, riguardano le attività con sede operativa ubicata in Italia.

Soggetti beneficiari delle agevolazioni, pertanto, sono le imprese di piccola dimensione attive nel registro delle imprese da non più di 5 anni e non quotate. Le imprese, inoltre, non devono avere rilevato l’attività di un’altra impresa né essere state costituite a seguito di fusione.

Ancora c’è tempo utile da sfruttare per la realizzazione dei progetti di sviluppo: i termini e le modalità di accesso all’agevolazione saranno definiti con successivo provvedimento pubblicato sul sito internet del Mise, ma è bene avere fin da subito le idee chiare sul da farsi.

Homepage > Notizie > Notizie > Contributi a fondo perduto per tessile, moda e accessori made in Italy
Newsletter

Vuoi ricevere la nostra newsletter e rimanere aggiornato sulle nostre pubblicazioni?