fbpx

30.05.22

Notizie

Ristrutturazione e riconversione dei vigneti: le istruzioni per il 2022-2023

L’Agenzia per le erogazioni in agricoltura ha reso note, con una recente circolare, le istruzioni operative per accedere agli aiuti comunitari nel caso di ristrutturazione e riconversione dei vigneti per la campagna vitivinicola 2022-2023.

 

È tempo, quindi, di pianificare i prossimi lavori, soprattutto per quanti hanno in mente da tempo di rivedere l’assetto organizzativo della propria impresa. Facciamo il punto della situazione.

 

SOGGETTI BENEFICIARI. Coloro che possono avere accesso a questa misura sono le persone fisiche e giuridiche che conducono vigneti con varietà di uve da vino; ma anche che detengono autorizzazioni al reimpianto dei vigneti valide, ad esclusione delle autorizzazioni per nuovi impianti; le persone fisiche e giuridiche destinatarie di un provvedimento di estirpo obbligatorio da parte dell’Autorità competente per motivi fitosanitari.

 

IL BANDO IN SICILIA. La misura europea, recepita anche dalle regioni a Statuto speciale, tal è la Sicilia, viene espletata tramite un apposito bando, prefiggendosi di raggiungere come obiettivi l’adeguamento della produzione alle esigenze del mercato con l’introduzione di vitigni miglioratori e di pregio; la diversificazione varietale con l’introduzione di vitigni miglioratori e di pregio; la ristrutturazione dei vigneti al fine di renderli parzialmente o totalmente meccanizzabili; miglioramenti delle tecniche di gestione dell’impianto viticolo; sostituzione della forma di allevamento a tendone con la forma a spalliera. Infine, offre anche la possibilità di cambiare la forma di allevamento e di potatura.

 

Ma attenzione ad un particolare non indifferente: non potranno essere finanziati progetti che prevedono il rinnovo normale dei vigneti giunti al termine del loro ciclo di vita naturale. Per rinnovo normale del vigneto si intende il reimpianto della vite sulla stessa superficie con la stessa varietà secondo lo stesso sistema di allevamento della vite o sesto d’impianto.

Homepage > Notizie > Notizie > Ristrutturazione e riconversione dei vigneti: le istruzioni per il 2022-2023
Fondo imprese creativeL’incentivo nazionale che finanzia i progetti nel settore culturale e creativo

Il Fondo imprese creative finanzia progetti fino a 500.000 euro finalizzati alla creazione, allo sviluppo e al consolidamento delle imprese creative.

L’incentivo è rivolto alle micro, piccole e medie imprese, già costituite o di nuova costituzione, con sede in tutte le regioni italiane.

 

Vuoi conoscere le modalità di compilazione ed invio della domanda?

Newsletter

Vuoi ricevere la nostra newsletter e rimanere aggiornato sulle nostre pubblicazioni?