fbpx

26.01.22

Notizie

Turismo e spettacoli: la linea (poco) dura del Sostegni ter

Per il turismo e gli spettacoli il 2022 non è certo “entrato” bene. La mancanza di prenotazioni dovute all’impennata dei contagi da Covid e le disdette registratesi a cascata hanno fatto rivivere alle imprese operanti soprattutto in questi settori lo stesso scenario del 2020 e del 2021 scorsi.

In “soccorso” ai settori viene o meglio dire prova a venire il decreto Sostegni ter, che lo scorso 21 gennaio è stato approvato nella sua bozza dal Consiglio dei Ministri e che, anziché prorogare la cassa Covid, sposta l’ago della bilancia sull’esonero del contributo addizionale per le aziende che ricorrono ai trattamenti del Fondo integrazione salariale (FIS).

L’esonero, che di norma è pari al 4% della retribuzione globale spettante al lavoratore e relativamente alle ore di lavoro non prestate, è “riservato”, se così vogliamo dire, alle attività del settore turistico-ricettivo e agli stabilimenti termali.

Tre i principali bonus da spendere e facenti capo a terme, affitti e fondo unico nazionale del turismo.

BONUS TERME. Per incentivare pacchetti viaggio termali è stato previsto un incentivo ad hoc, così come i buoni già acquistati e non fruiti all’8 gennaio 2021 saranno fruibili fino al 31 marzo 2022.

BONUS AFFITTI TURISMO. Relativamente alle locazioni, le aziende turistico-ricettive avranno a disposizione un apposito credito d’imposta sui canoni versati da gennaio a marzo 2022, a condizione però che ci sia stata una riduzione di almeno il 50% del fatturato o corrispettivi riferiti allo stesso periodo del 2019.

FONDO UNICO NAZIONALE DEL TURISMO. Per razionalizzare gli interventi destinati all’attrattività e promozione del turismo, si istituisce il Fondo unico nazionale del turismo, con uno sguardo rivolto anche al sostegno degli operatori economici di settore.

Homepage > Notizie > Notizie > Turismo e spettacoli: la linea (poco) dura del Sostegni ter
Fondo Impresa FemminileL'incentivo nazionale che sostiene la nascita e il consolidamento delle imprese guidate da donne

APERTURA TERMINI PER LA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA
- 5 MAGGIO 2022 PER LE NUOVE IMPRESE
- 24 MAGGIO 2022 PER LE IMPRESE GIA' COSTITUITE
Newsletter

Vuoi ricevere la nostra newsletter e rimanere aggiornato sulle nostre pubblicazioni?