fbpx

17.06.21

Notizie

Bonus acqua potabile, credito di imposta per chi rispetta l’ambiente

Si chiama “Bonus acqua potabile” ed è un credito d’imposta previsto dalla Legge di Bilancio 2021 per chi acquista sistemi utili a migliorare la qualità dell’acqua da bere in casa o in azienda e ridurre, conseguentemente, il consumo di contenitori di plastica.

Il bonus, infatti, è riconosciuto per le spese relative all’acquisto e all’istallazione di sistemi di filtraggio, mineralizzazione, raffreddamento e addizione di anidride carbonica alimentare, al fine di migliorare la qualità delle acque per il consumo umano erogate da acquedotti.

L’agevolazione – che consiste in un credito d’imposta del 50%, fino a una disponibilità di 5 milioni di euro l’anno di spesa complessiva – si riferisce alle spese sostenute dal 1° gennaio 2021 al 31 dicembre 2022 ed è adesso accessibile grazie a un provvedimento dell’Agenzia delle Entrate che definisce i criteri e le modalità di fruizione del credito d’imposta, nonché approva il modello di comunicazione che i contribuenti devono trasmettere all’Agenzia dall’1 al 28 febbraio dell’anno successivo a quello in cui hanno sostenuto la spesa. Prima finestra, febbraio 2022 per comunicare le somme pagate nel corso del 2021

CHI PUO’ BENEFICIARE DEL BONUS ACQUA POTABILE? Possono godere del beneficio le persone fisiche, i soggetti esercenti attività d’impresa, arti e professioni e gli enti non commerciali, compresi gli enti del Terzo settore e gli enti religiosi civilmente riconosciuti. L’importo delle spese sostenute deve essere documentato da una fattura elettronica o un documento commerciale in cui sia riportato il codice fiscale del soggetto che richiede il credito. Per i privati e in generale i soggetti diversi da quelli esercenti attività d’impresa in regime di contabilità ordinaria, il pagamento va effettuato con versamento bancario o postale o con altri sistemi di pagamento tracciabili, quindi diversi dai contanti.

Homepage > Notizie > Notizie > Bonus acqua potabile, credito di imposta per chi rispetta l’ambiente
Fondo Impresa FemminileL'incentivo nazionale che sostiene la nascita e il consolidamento delle imprese guidate da donne

APERTURA TERMINI PER LA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA
- 5 MAGGIO 2022 PER LE NUOVE IMPRESE
- 24 MAGGIO 2022 PER LE IMPRESE GIA' COSTITUITE
Newsletter

Vuoi ricevere la nostra newsletter e rimanere aggiornato sulle nostre pubblicazioni?