fbpx

15.10.21

Notizie

Fondo perduto per imprese e partite Iva: c’è tempo fino al 13 dicembre

C’è tempo fino al 13 dicembre per presentare le domande di fruizione dei contributi “Sostegni” e “Sostegni bis alternativo” a favore di coloro che svolgono attività di impresa, di lavoro autonomo e di reddito agrario titolari di partita Iva.

 

Un requisito importante è che abbiano conseguito, nel 2019, ricavi o compensi compresi fra 10 milioni e 15 milioni di euro. Nel caso di accesso al contributo del “Sostegni”, occorre possedere pure un altro requisito, cioè avere aver registrato un calo di almeno il 30% tra l’ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi dell’anno 2020 e quello dell’anno 2019. 

 

Se si tratta, invece, di accesso al contributo del “Sostegni bis alternativo” occorre avere registrato, anche un calo di almeno il 30% tra l’ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi del periodo 1° aprile 2020 e il 31 marzo 2021 e quello del periodo 1° aprile 2019 – 31 marzo 2020.

 

Una volta verificato il possesso dei requisiti, per calcolare i contributi spettanti, la differenza tra le medie mensili viene moltiplicata per una percentuale specifica, a seconda dell’oggetto della domanda:

  • se viene richiesto esclusivamente il contributo “Sostegni”, l’importo è ottenuto applicando la percentuale del 20% alla differenza tra l’ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi dell’anno 2020 e quello del 2019, con un minimo di mille euro per le persone fisiche e duemila euro per i soggetti diversi dalle persone fisiche;
  • se si richiede esclusivamente il contributo “Sostegni bis alternativo” il contributo è pari al 30% della differenza tra l’ammontare medio mensile del fatturato dei corrispettivi del periodo 1° aprile 2020 – 31 marzo 2021 e quello del periodo 1° aprile 2019 – 31 marzo 2020;
  • se vengono richiesti entrambi per il contributo “Sostegni bis alternativo” si applica la percentuale del 20% alla differenza tra l’ammontare medio mensile del fatturato e dei corrispettivi del periodo dal 1° aprile 2020 al 31 marzo 2021 e quello del periodo dal 1° aprile 2019 al 31 marzo 2020.

I contribuenti possono richiedere i contributi a fondo perduto con apposita istanza, da presentare esclusivamente utilizzando i servizi telematici dell’Agenzia delle entrate. I contributi vengono erogati mediante bonifico oppure possono essere riconosciuti come crediti di imposta da utilizzare esclusivamente in compensazione.

 

 

Homepage > Notizie > Notizie > Fondo perduto per imprese e partite Iva: c’è tempo fino al 13 dicembre
Newsletter

Vuoi ricevere la nostra newsletter e rimanere aggiornato sulle nostre pubblicazioni?