fbpx

19.11.21

Notizie

Fondi per gli istituti tecnici superiori che si innovano in chiave 4.0

Gli Istituti tecnici superiori hanno tempo fino al 3 dicembre per richiedere i nuovi incentivi a sostegno degli investimenti in sedi e laboratori nuovi, in maniera coerente con i processi di innovazione tecnologica 4.0.

Obiettivo dell’agevolazione è favorire la formazione di competenze professionali e potenziare la sinergia con le imprese.

Incentivare la formazione specializzata, infatti, mira a favorire la competitività del sistema produttivo italiano e gli istituti tecnici rappresentano una risorsa per molti settori industriali, oltre che un’opportunità di occupazione per i giovani.

I CONTRIBUTI. Gli istituti tecnici potranno richiedere le agevolazioni per l’acquisto di beni strumentali, materiali e immateriali, macchinari e servizi che rientrano nell’ambito del Piano nazionale Industria 4.0 entro il 3 dicembre 2021. Per la misura sono disponibili complessivamente 15 milioni di euro, in forma di contributo del 50% sulle spese per investimenti 2020-2021 non inferiori a 400mila euro.

LE SPESE AGEVOLABILI. Sono agevolabili: beni strumentali, materiali e immateriali, con caratteristiche coerenti all’uso delle tecnologie abilitanti e funzionali ai processi di innovazione tecnologica 4.0; macchinari, impianti, attrezzature varie, programmi informatici e servizi per le tecnologie dell’informazione e della comunicazione necessari per l’attivazione di corsi che utilizzano le tecnologie abilitanti svolti in modalità distance learning.Sono ammissibili, in misura pari a 10% del costo dei beni, le altre spese quali oneri accessori, opere murarie o altre spese generali strettamente pertinenti all’esecuzione del progetto.

Homepage > Notizie > Notizie > Fondi per gli istituti tecnici superiori che si innovano in chiave 4.0
Fondo imprese creativeL’incentivo nazionale che finanzia i progetti nel settore culturale e creativo

Il Fondo imprese creative finanzia progetti fino a 500.000 euro finalizzati alla creazione, allo sviluppo e al consolidamento delle imprese creative.

L’incentivo è rivolto alle micro, piccole e medie imprese, già costituite o di nuova costituzione, con sede in tutte le regioni italiane.

 

Vuoi conoscere le modalità di compilazione ed invio della domanda?

Newsletter

Vuoi ricevere la nostra newsletter e rimanere aggiornato sulle nostre pubblicazioni?