fbpx

23.11.21

Notizie

Bonus vendita prodotti sfusi: da oggi domande di accesso al credito

Si apre oggi lo sportello per presentare le domande di accesso al contributo destinato ai negozi che vengono prodotti sfusi e alla spina.

Il bonus, che porta all’acquisizione di massimo 5mila euro, nasce per ridurre la produzione di imballaggi per alimenti e detergenti e arriva a “destinazione” dopo avere percorso molta strada. Basti pensare che sono trascorsi già due anni dall’approvazione del decreto Clima del 2019, che è diventato attuativo appena il mese scorso grazie all’intervento del Ministero per la Transizione ecologica e pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 23 ottobre 2021.

CHI PUÒ RICHIEDERE IL BONUS. L’incentivo è abbastanza inclusione, tant’è che può essere richiesto tanto dagli esercenti che acquistano prodotti alla spina e sfusi quanto dalla media e grande distribuzione.

Il bonus riguarda in particolare la predisposizione di spazi dedicati alla vendita di prodotti alimentari e detergenti, sfusi o alla spina, ma anche l’apertura di nuovi negozi dedicati esclusivamente alla vendita di prodotti sfusi.

LE SPESE AMMISSIBILI. Quelle sostenute per l’adeguamento dei locali, ma anche per l’acquisto di attrezzature funzionali alla vendita di prodotti sfusi – inclusi l’arredamento o l’allestimento del punto vendita o di uno spazio dedicato – oltre alle spese per la pubblicità dell’iniziativa.

Non rientrano nel bonus prodotti sfusi le spese sostenute per l’acquisto o l’igienizzazione dei contenitori e dei prodotti alimentari e detergenti venduti.

TEMPI E MODALITÀ. La scadenza per l’invio dell’istanza è fissata al sessantesimo giorno dalla data di attivazione della piattaforma, ma dal momento che il contributo sarà riconosciuto fino all’esaurimento delle risorse c’è il rischio che la procedura si traduca in un nuovo click day.

Per le spese sostenute nel 2021, invece, la scadenza è al 30 aprile 2022. Anche in questo caso, il bonus sarà riconosciuto secondo l’ordine di presentazione delle domande.

Homepage > Notizie > Notizie > Bonus vendita prodotti sfusi: da oggi domande di accesso al credito
Fondo imprese creativeL’incentivo nazionale che finanzia i progetti nel settore culturale e creativo

Il Fondo imprese creative finanzia progetti fino a 500.000 euro finalizzati alla creazione, allo sviluppo e al consolidamento delle imprese creative.

L’incentivo è rivolto alle micro, piccole e medie imprese, già costituite o di nuova costituzione, con sede in tutte le regioni italiane.

 

Vuoi conoscere le modalità di compilazione ed invio della domanda?

Newsletter

Vuoi ricevere la nostra newsletter e rimanere aggiornato sulle nostre pubblicazioni?