fbpx

06.04.22

Notizie

Nel Pnrr 100 milioni di euro per l’ammodernamento dei frantoi

L’olio è maturo, direbbero gli esperti. E di oleifici ci apprestiamo a parlare. Sono stati firmati di recente, infatti, i bandi regionali per la sostituzione o l’ammodernamento dei frantoi più obsoleti con impianti di molitura ad estrazione a due o tre fasi di ultima generazione.

A firmare il decreto con cui si dà avvio alla fase operativa è il Mipaaf (Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali), che mette a disposizione delle aziende agricole e delle imprese agroindustriali titolari di frantoi oleari cento milioni di euro di contributi a valere sui fondi del Pnrr.

Con questa dotazione finanziaria si vuole rafforzare la competitività del sistema alimentare con strutture di trasformazione dell’olio extravergine di oliva all’avanguardia. L’olio “Evo” è, infatti, un settore strategico per l’industria agroalimentare italiana. Si vuole, perciò, migliorare la qualità del prodotto e puntare ad una sostenibilità del processo produttivo mediante la transizione energetica, la riduzione dei sottoprodotti e il riutilizzo dell’olio ai fini energetici.

Se pensavate di introdurre nuovi macchinari e tecnologie volte a migliorare le prestazioni ambientali dell’estrazione dell’olio, nel rispetto del principio europeo di non dover arrecare danni all’ambiente, è questo il momento giusto.

Homepage > Notizie > Notizie > Nel Pnrr 100 milioni di euro per l’ammodernamento dei frantoi
Fondo Impresa FemminileL'incentivo nazionale che sostiene la nascita e il consolidamento delle imprese guidate da donne

APERTURA TERMINI PER LA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA
- 5 MAGGIO 2022 PER LE NUOVE IMPRESE
- 24 MAGGIO 2022 PER LE IMPRESE GIA' COSTITUITE
Newsletter

Vuoi ricevere la nostra newsletter e rimanere aggiornato sulle nostre pubblicazioni?