fbpx

17.11.21

Notizie

Lotta al Covid: credito d’imposta al 100% nel bonus sanificazione

Vi ricordate il credito d’imposta santificazione? L’Agenzia delle Entrate conferma la percentuale del credito al 100%, così che i soggetti ammessi all’agevolazione possano recuperare per intero le spese sostenute con l’intento di fronteggiare l’emergenza Covid.

Facciamo un passo indietro, sino al decreto Sostegni bis, ricordando le specifiche. In particolare, l’art. 32 ha previsto un credito d’imposta in misura pari al 30% delle spese sostenute nei mesi di giugno, luglio ed agosto 2021 utili per la sanificazione degli ambienti e degli strumenti utilizzati e per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale e di altri dispositivi atti a garantire la salute dei lavoratori e degli utenti, comprese le spese per la somministrazione di tamponi per Covid.

Il credito d’imposta spetta fino ad un massimo di 60mila euro per ciascun beneficiario, nel limite complessivo di 200 milioni di euro per il 2021. Ed è qui che arriva il “bello”: poiché i fondi richiesti sono stati inferiori alla dotazione economica, la percentuale agevolabile è pari al 100%.

Il credito d’imposta non concorre alla formazione del reddito ai fini delle imposte sui redditi e del valore della produzione ai fini dell’imposta regionale sulle attività produttive.

Homepage > Notizie > Notizie > Lotta al Covid: credito d’imposta al 100% nel bonus sanificazione
Fondo imprese creativeL’incentivo nazionale che finanzia i progetti nel settore culturale e creativo

Il Fondo imprese creative finanzia progetti fino a 500.000 euro finalizzati alla creazione, allo sviluppo e al consolidamento delle imprese creative.

L’incentivo è rivolto alle micro, piccole e medie imprese, già costituite o di nuova costituzione, con sede in tutte le regioni italiane.

 

Vuoi conoscere le modalità di compilazione ed invio della domanda?

Newsletter

Vuoi ricevere la nostra newsletter e rimanere aggiornato sulle nostre pubblicazioni?